Bando 2015

Bando 2015

 

Art. 1 – OGGETTO E PREMI
L’Istituto Nazionale di Architettura – Sezione Campania e l’Associazione Costruttori Edili di Napoli bandiscono i Premi Regionali di Architettura 2015 – CAMPANIA IN/ARCHITETTURA.
L’obiettivo dei Premi è la valorizzazione dell’architettura contemporanea realizzata da progettisti italiani nel territorio della regione Campania, attraverso la promozione dell’opera costruita intesa come esito della partecipazione di soggetti diversi: dal committente agli imprenditori, ai produttori di componenti, ai progettisti. Questo approccio risulta di particolare attualità oggi che le trasformazioni del territorio, in tutte le loro forme, tendono ad essere sempre più il risultato di un processo complesso ed articolato che vede la partecipazione di molteplici soggetti di natura diversa.

Art. 2 – PROMOTORI
Promuovono i Premi:
– l’Istituto Nazionale di Architettura – IN/ARCH Campania
– l’Associazione Costruttori Edili di Napoli – ACEN

Art. 3 – TIPOLOGIA DEI PREMI
L’iniziativa è articolata in sei tipologie di Premi, e precisamente:
1. Premio per un Intervento di Nuova Costruzione – Il Premio è assegnato ad un intervento di riqualificazione edilizia di un manufatto o di un complesso edilizio esistente realizzato, giudicato quale esito esemplare di un processo edilizio integrale.
2. Premio per un Intervento di Riqualificazione Edilizia – Il Premio è assegnato ad un intervento giudicato quale esito esemplare di un processo edilizio integrale. In particolare: gli interventi devono essere progettati da professionisti (anche facenti parte di studi professionali, ma titolari dell’incarico), che al momento della data di ultimazione dell’opera stessa, risultino avere età pari o inferiore a quaranta anni.
3. Premio per un Intervento Realizzato da un Giovane Progettista – Il Premio è assegnato ad un intervento giudicato quale esito esemplare di un processo edilizio integrale. In particolare: gli interventi devono essere progettati da professionisti (anche facenti parte di studi professionali, ma titolari dell’incarico), che al momento della data di ultimazione dell’opera stessa, risultino avere età pari o inferiore a quaranta anni.
4. Premio per un Intervento di Progettazione di uno Spazio Aperto – Il Premio è assegnato ad un intervento di progettazione di uno spazio urbano pubblico o privato (piazza o stra-da), di progettazione paesaggistica di un’area pubblica o privata valutato come esito esemplare di un processo realizzativo integrale.
5. Premio per un Intervento di Architettura degli Interni – Il Premio è assegnato ad un intervento realizzato all’interno di un manufatto nuovo o esistente, valutato esempla- re esito di un processo edilizio integrale.
6. Premio speciale per la Sostenibilità Architettonica – Il Premio è assegnato a un intervento realizzato che sviluppi un alto grado d’innovazione mediante l’uso di materiali, componenti, tecnologie, procedimenti costruttivi che abbiano ricadute significative nella riduzione dell’impatto ambientale e nel progresso dei processi edilizi proponendosi come parte integrante dei caratteri formali, linguistici e spaziali dell’espressione architettonica dell’opera.

Per ciascuna delle sei categorie, verranno premiati i tre principali soggetti che hanno contribuito alla realizzazione dell’intervento: committenti, progettisti o studi di progettazione e imprese esecutrici.
L’opera deve essere localizzata in Campania, terminata in un arco temporale compreso tra il 2009 e il mese di giugno del 2015 e realizzata da soggetti italiani.

Art. 4 – NATURA DEI PREMI
I Premi consistono in una targa che reca la stampigliatura Premio CAMPANIA INARCHITETTURA 2015 con l’indi- cazione del tipo di Premio conferito.Sarà assegnata dalla Giuria una menzione speciale al progetto più apprezzato dagli utenti della piattaforma Archilovers mediante votazione online.

Art. 5 – CANDIDATURE
Le candidature possono essere proposte alla Giuria dai progettisti, dalle imprese esecutrici e dai committenti. Le proposte di candidatura dovranno essere presentate esclusivamente on-line all’indirizzo: http://www.archi-lovers.com/contests/inarchcampania seguendo l’apposita procedura indicata nella sezione «PARTECIPA». Le proposte di candidatura dovranno essere corredate da un numero minimo di n. 4 disegni e n. 6 immagini fotografiche.
Le proposte di candidatura dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 15/2/2016.
Il medesimo soggetto ha la facoltà di candidare una o più opere in ciascuna delle diverse tipologie previste dal premio. Non è ammessa la candidatura della stessa opera in tipologie diverse.

Art. 6 – GIURIA
La Giuria incaricata di assegnare i Premi è così composta:

Presidente:
Carlo De Luca – presidente Inarch/Campania

Componenti:
Francesco Tuccillo – presidente ACEN
Massimiliano Rendina – membro del Consiglio Direttivo Inarch/Campania
Riccardo Roselli – progettista vincitore del Premio Inarch Nazionale 2009
Carlo Cappai – progettista
Vincenzo Latina – progettista
Guendalina Salimei – progettista

Non sono previsti Premi ex equo. Le decisioni sono prese a maggioranza dei presenti. In caso di parità prevale il voto del Presidente della Giuria. Il giudizio della Giuria è inappellabile. I lavori della Giuria, saranno validi qualora siano presenti almeno 5 membri e si terranno secondo il calendario stabilito dagli Enti banditori. Al termine dei lavori la Giuria redige uno o più verbali. Il verbale deve contenere una breve illustrazione sui criteri di valutazione assunti e sulla metodologia seguita per i lavori; l’elenco delle candidature esaminate; la valutazione di ogni concorrente.
La Giuria è supportata da un Segretario, arch. Riccardo Rosi (membro del consiglio direttivo di Inarch Campania), che partecipa ai lavori della Giuria senza diritto di voto e redige i verbali.

Art. 7 – ESCLUSIONI
Non possono essere candidati ai Premi i componenti del Consiglio Direttivo dell’InArch Campania e del Consiglio Direttivo Nazionale, i membri della Giuria e il suo Segretario, né i congiunti di tutti i predetti sino al terzo grado di parentela.

Art. 8 – CONFERIMENTO DEI PREMI
I Premi saranno conferiti entro il mese di marzo 2016, nel corso di una manifestazione pubblica per la quale sarà data la massima risonanza su tutti i mezzi di comunicazione.
I premi saranno presentati sul sito InArch Campania, sul sito Acen e sul sito nazionale InArch; agli stessi sarà data la massima diffusione dal media partner del premio ( Archilovers).
I progetti vincitori del Premio regionale, verranno valutati nell’ambito del premio INARCH-ANCE Nazionale; a tutti i premiati, inoltre, l’ InArch Campania offrirà la tessera annuale di socio.

Art. 9 – SEGRETERIA TECNICA DEI PREMI
D’intesa tra i Promotori viene costituita una Segreteria tecnica dei Premi, con funzioni organizzative, coordinata dall’arch. Giovanni Aurino con recapito telefonico 081-5512020 – e.mail: premio@inarchcampania.org

– scarica il bando definitivo in formato pdf –